Vai al contenuto
Home » FLORITERAPIA

FLORITERAPIA

La floriterapia è una disciplina olistica che utilizza i rimedi floreali, ossia le essenze di fiori selvatici, per promuovere il benessere emotivo e riequilibrare l’armonia tra corpo e mente.

Storia e fondamenti:

  • La floriterapia è stata ideata dal medico inglese Edward Bach nella prima metà del XX secolo.
  • Bach individuò 38 rimedi floreali, ognuno associato a uno specifico stato d’animo negativo o a una caratteristica psicologica.
  • Secondo Bach, le essenze floreali agiscono in modo sottile e vibrazionale, favorendo l’equilibrio energetico e il benessere interiore.

Come funziona:

  • I rimedi floreali vengono preparati tramite il metodo della solarizzazione o della bollitura, in cui i fiori vengono posti in acqua e lasciati macerare al sole o bolliti.
  • Le essenze floreali non contengono principi attivi farmacologici.
  • I rimedi floreali possono essere assunti per via orale, sotto forma di gocce, o applicati topicamente sulla pelle.

Benefici della floriterapia:

  • La floriterapia può essere utile per:
    • Gestire le emozioni negative, come ansia, stress, paura, tristezza e rabbia.
    • Migliorare la qualità del sonno.
    • Aumentare la concentrazione e la memoria.
    • Ritrovare l’equilibrio interiore e la serenità.
    • Affrontare periodi di cambiamento o difficoltà.

Precauzioni:

  • La floriterapia non è una terapia medica e non sostituisce le cure mediche tradizionali.
  • È importante consultare un medico o un esperto di floriterapia per scegliere i rimedi floreali più adatti alle proprie esigenze.
  • Le donne in gravidanza, i bambini piccoli e le persone con allergie o problemi di salute dovrebbero consultare un medico prima di utilizzare la floriterapia.

La floriterapia può essere un valido strumento per migliorare il benessere emotivo e interiore. È importante, però, utilizzarla con consapevolezza e cautela, non come sostituto delle cure mediche tradizionali.